Le Costellazioni Aziendali

Cosa sono le Costellazioni Aziendali

Le Costellazioni sono un approccio fenomenologico alla realtà, utilissime per chiarire, sia a livello personale, che professionale o aziendale ciò che ha importanza, quale sia la dinamica e l'evoluzione del tema posto all'attenzione del Campo. Le Costellazioni sono degli incontri che possono essere svolte in modalità individuale o in gruppo.

Le Costellazioni, grazie ad un approccio fenomenologico della realtà, sono dei momenti che fanno emergere l’obiettivo reale, verificano ed evidenziano i passi necessari per andare oltre i problemi che ogni obiettivo porta con sè.

Le Costellazioni mettono in luce "ciò che è" e le risorse (o i blocchi) necessarie per raggiungere un risultato che attende un nostro "GRANDE SI", qualsiasi esso sia.

Le Costellazioni Familiari di Bert Hellinger sono applicabili alle realtà Aziendali e Professionali; dopo anni di approfondimento e studio le ho integrate con metodologie di COACHING e le conoscenze neuroscientifiche sull’Intelligenza Emotiva.

Le Costellazioni interagiscono con il nostro corpo e con l’intelligenza emotiva individuale e collettiva del gruppo, alla luce degli insight che si manifestano durante la sessione di lavoro.

MODULO RICHIESTA INFORMAZIONI

Richiesta informazioni sul seminario

Con la sottoscrizione di questo modulo dichiaro di essere a conoscenza che:

  1. il seminario si svolge tra persone auto-responsabili e ogni partecipante garantisce il suo stato di salute ed equilibrio psico/fisico;
  2. il gruppo è composto da un numero variabile di partecipanti fino ad un massimo di 24 persone;
  3. la partecipazione alla giornata non dà la garanzia che tutti possano usufruire della Costellazione, che riguarda il loro tema/problema.

    Ambiti di Utilizzo delle Costellazioni Aziendali

    L'Azienda è un sistema di relazioni, così lo sono un'Idea, un Progetto, un Team di lavoro, un'Organizzazione, un’Associazione o una Famiglia.

    Tutto in Natura è connesso e le Leggi della Natura indicano uno scopo e una gerarchia. Bert Hellinger nel suo libro Mistica Naturale lo indica con chiarezza.

    Ogni impresa ha una Visione, Missione e Azioni che porta a concretezza l'idea del fondatore o della fondatrice e delle loro discendenze verso dei risultati.

    Le persone che gravitano dentro e fuori un’Azienda, in un progetto sono tra loro interconnesse, anche se hanno ruoli e compiti diversi. 

    Ci sono responsabilità, relazioni, diritti e doveri, Tutto è connesso con Tutti in diversi tipi di flussi di connessione.

    La Costellazione può essere applicata a qualsiasi entità, sia essa fisica, come un’azienda o astratta, come un progetto o un’idea. In tutti i casi si possono evidenziare e far emergere i rapporti esistenti tra gli elementi componenti del sistema, siano esse persone, concetti, aziende concorrenti, emozioni, ecc.

    La Costellazione può essere anche vista come un metodo di "simulazione pratica” applicabile a una gran varietà di casi personali, professionali o aziendali, con il vantaggio di coinvolgere sia la sfera emotiva personale, che concettuale, l’unione delle due - applicata con neutralità - genera una natura sorprendentemente autentica, facendo emergere “ciò che è”.

    La Costellazione, rispetto ad altri metodi, ha il vantaggio di focalizzare rapidamente e con semplicità il passaggio dal problema alla soluzione, grazie all'emersione di dinamiche apparentemente non visibili, in modo esplicito e decodificabile.

    Le Costellazioni in pratica

    Come funziona un incontro

    Un incontro di Costellazioni si svolge in una sala aperta, in cui le sedie sono generalmente disposte a cerchio. L'incontro si sviluppa grazie a un focus, dei rappresentanti e un facilitatore. Tutto il TEAM interagisce con l'unico scopo di supportare il focus, senza esercitare o esprimere giudizi, pressioni, parole, suggerimenti o consigli.
    Le 4 componenti principali sono:

    1. il FOCUS è il tema che la persona, sinteticamente, tratteggia e dipinge descrivendolo brevemente.
    2. i RAPPRESENTANTI sono scelti tra i partecipanti. Loro si esprimono liberamente e spontaneamente solo tramite il loro corpo e le loro emozioni.
    3. il FACILITATORE è al servizio del Tutto, ma soprattutto al servizio del CAMPO, che è la quarta componente importante, ma invisibile.

    Cosa dicono i coachee

    Clienti accompagnati dal business coach Silvio Bartolomei nel loro percorso verso ll cambiamento personale e lavorativo.
    • Cresce il valore della mia azienda, cresce il valore trasferito al cliente finale.
      Con Silvio abbiamo trascorso un anno lavorando assieme in azienda all’interno di un programma voluto da Ford Motor Company, nostra casa madre. Devo dire che finalmente ho capito chiaramente che cosa significa organizzare l’ambiente lavorativo partendo da alcune basi che non avevo mai esplorato prima. Ora l’ordine crea efficienza e organizzazione e si riflette nella quotidianità: più qualità nei rapporti tra il management ha significato più qualità nel rapporto con i miei clienti! Cresce il valore della mia azienda, cresce il valore trasferito al cliente finale. Condividere, chiarire gli obiettivi, esplicitare le regole di comportamento e condividere la missione aziendale è stato determinante per cambiare marcia.
      Vittorino Bisson
      Amministratore delegato presso Bisson Auto S.p.a. (Rete vendita Ford)
    • Il percorso di cambiamento che ho tracciato ci ha portato dalla crisi all'espansione di fatturato e Silvio ha contribuito nelle small tecniques e nelle soft skill con attività di coaching ai dirigenti dell'Azienda.
      Ho conosciuto Silvio tramite un amico, dapprima gli assegnai una mission su un mio collaboratore che faceva fatica ad accettare uno spostamento di posizione, dopo un po di tempo - una volta in Sonepar - abbiamo iniziato un percorso per il Comitato di Direzione. Un percorso inclusivo per tutti i 12 membri del team, sugli atteggiamenti attesi, sull'Intelligenza Emotiva e sul Feedback. Silvio ci ha accompagnato alcuni anni in attività stimolanti e innovative, per alleare il team e i singoli manager a sessioni efficaci con i colleghi. Con SIlvio abbiamo attivato anche un processo di condivisione delle linee strategiche tra le Business Unit secondo il Kanban Method di David Anderson. Silvio Bartolomei, cosa che credo possa condividere chiunque sia stato suo coachee, è riuscito ad individuare la linea più fluida per consolidare il cambiamento metodologico da me intrapreso e voluto in Sonepar. Il percorso di cambiamento che ho tracciato ci ha portato dalla crisi all'espansione di fatturato e Silvio ha contribuito nelle small tecniques e nelle soft skill con attività di coaching ai dirigenti dell'Azienda. Silvio è riuscito ad attualizzare i momenti di formazione rispetto ai rapidi cambiamenti del nostro mercato, ed ogni volta ci lascia spunti di metodologie e nuove occasioni di approfondimenti, concreti e subito applicabili in azienda. I risultati sono tangibili.
      Ing. Sergio Novello
      Presidente e AD di Sonepar Italia
    • Pierfelice Audisio
      I giorni del corso sono ricchi, intensi, pieni di emozioni.

      La nostra professione nasce sempre per caso, si sviluppa attraverso le nostre esperienze ma non pensiamo mai di sviluppare le nostre competenze attraverso un percorso di crescita personale.

      Il mettersi in discussione e’ il primo passo per arrivare a questa consapevolezza, dopodiché’ lasciatevi conquistare dal metodo Kamban by Silvio Bartolomei.

      I giorni del corso sono ricchi, intensi, pieni di emozioni. Accende la prima lampadina. Starà’ a noi far illuminare tutto il nostro nuovo processo lavorativo. Grazie Silvio.

      Pierfelice Audisio
      Titolare agenzia rappresentanza vini
    • Paolo Bonomo
      Un’esperienza impattante, forte, costruttiva.

      Il desiderio di scoprire, di conoscere, di approfondire sono state le molle che mi hanno spinto a condividere questa esperienza. Un’esperienza impattante, forte, costruttiva.

      Mi sono messo a nudo davanti a me stesso per rivestirmi nuovamente indossando un abito sartoriale su misura. Per sentirmi meglio, per lavorare meglio, per vivere meglio.

      Grazie davvero, di cuore al grande coach Silvio Bartolomei ed al sempre grande mentore ed amico Giulio Menegatti

      Paolo Bonomo
      Titolare agenzia rappresentanza
    • Giulio Menegatti
      Il dott Bartolomei sa unire la creatività italica con il pragmatismo nipponico.
      Poi condisce il tutto con la Sapienza di Sant Ignazio. Il risultato è una miscela seducente e stimolante, impegnativa e avvincente. Il vino francese delle belle maison da quinta teatrale diviene protagonista e da oggetto del desiderio, ma oscuro, brilla con chiarezza nella mente e nel palato dei partecipanti.
      Giulio Menegatti
      Titolare e fondatore di G.M.F. srl - Grandi Marche Francesi (Distributore per l'Italia)
    • Paolo Cielo
      Esperienza illuminante, sicuramente decisiva per una organizzazione della giornata lavorativa in maniera più ragionata e proficua...
      Tra il mese di giugno e luglio ho partecipato al corso del mental coach Silvio Bartolomei sul metodo "KANBAN E LA TURBO VENDITA". Esperienza illuminante, sicuramente decisiva per una organizzazione della giornata lavorativa in maniera più ragionata e proficua, ma anche per mettersi alla prova su dinamiche che molto spesso riteniamo essere scontate; come il primo approccio con il cliente o l'idea che non sia mai una nostra mancanza a bloccare la vendita. Il test personalizzato sull'intelligenza emotiva, che ci svela i nostri punti di forza e di debolezza è solo l'inizio per la ricostruzione del nostro modo di lavorare, ma probabilmente di pensare. Quattro giornate, una serie di incontri online con il gruppo e personali; io sono uscito da questo corso con maggior sicurezza nei miei mezzi ma soprattutto con un ventaglio di idee e procedure che sicuramente daranno un tangibile ed immediato nuovo slancio alla mia attività lavorativa.
      Paolo Cielo
      Agente di commercio
    • Lorenzo Rossi
      Il metoto Kanban ti ingaggia e ti sfida a migliorare se lo desideri, non lascia spazio a scuse.
      Ho partecipato al corso: Metodo Kanban e la turbo vendita. Perché partecipare? Perché no? Non c'è un no sufficientemente grande. Dott Silvio Bartolomei moderno mental coch, presente, preciso, quasi chirurgico e Giulio Menegatti Vulcanico ed integerrimo anfitrione del catalogo GMF. Il metoto Kanban ti ingaggia e ti sfida a migliorare se lo desideri, non lascia spazio a scuse. In poche sedute individuali e di gruppo con i parametri dell'intelligenza emotiva, mi sono sentito maggiormente responsabilizzato sugli impegni presi, con risultati subito tangibili di gratificazione personale ed economica. Grazie.
      Lorenzo Rossi
      Agente di commercio
    • Nicola Negro
      Voglio segnalare la disponibilità di Silvio anche al fuori degli incontri prefissati per chiarimenti e consigli, cosa non da poco quando affronti un percorso di cambiamento...
      Nel mio percorso professionale, costellato in questi ultimi anni di cambiamenti, ho avuto la possibilità di collaborare con diversi formatori. A differenza di altri, Silvio ha avuto il coraggio e ha saputo entrare efficacemente nella mia professione, riuscendo a farmi riflettere su questioni importanti, direi determinanti per il prosieguo del mio percorso umano e professionale. Quando ci incontriamo Silvio riesce a caratterizzare qualsivoglia dialogo con un’energia che finisce per influenzarmi positivamente e questo si avverte anche, in modo particolarmente significativo, nelle formazioni in aula, quando un percorso formativo è condiviso con altre persone. Voglio segnalare la disponibilità di Silvio anche al fuori degli incontri prefissati per chiarimenti e consigli, cosa non da poco quando affronti un percorso di cambiamento e ti serve supporto imprevisto. Per questi motivi rinnovo la fiducia a Silvio e con lui continuiamo a collaborare con la consapevolezza che c’è ancora tanta strada da fare nonostante i risultati ottenuti.
      Nicola Negro
      Marketing Social Media Manager
    • Franco Scarpa
      I risultati sono stati tangibili ed ottenuti in tempi brevi.
      Un percorso di significativo cambiamento della nostra struttura è quello che avevamo chiesto a Silvio Bartolomei. Gli obiettivi fissati erano la ristrutturazione dei processi aziendali e la rimotivazione del personale interno. E’ stata un'intensa collaborazione sviluppata con una lean affiancata ad un programma di coaching che ha coinvolto l’intera nostra struttura. I risultati sono stati tangibili ed ottenuti in tempi brevi. Con il coaching si sono visti cambiamenti significativi ed il personale ha ricevuto strumenti utili e concreti da applicare in azienda. Tutto ciò è  è stato ottenuto grazie ad una sua presenza attenta, puntuale ma anche discreta, supportata da una grande professionalità e correttezza.
      Franco Scarpa
      past AD Pallino & Co.
    • Roberta Campisi
      In breve il Koaching che Silvio esercita mi ha fatto cambiare, evolvere direi. Io sto meglio sia in azienda che a casa.
      Conoscere Silvio, ha cambiato la mia vita! Tutto quello che ho appreso in azienda è molto importante, c'è sempre qualcosa che va oltre il nesso causa-effetto. Conoscere Silvio mi è stato utile anche nella vita privata e nel compensare lo stress causato dal lavoro. Ho imparato una cosa che non riuscivo proprio a fare: scegliere le priorità della vita che bilancino lavoro e vita privata. Adesso  riesco a distinguere cosa veramente voglio: lavorare con belle persone, ottenere il meglio da loro, sviluppare progetti innovativi e positivi. Nelle riunioni organizzative accompagno e lascio spazio amo far crescere le persone.
      Roberta Campisi
      dirigente Azienda Farmaceutica
    • Le 4 lezioni univano una parte teorica ed una pratica sempre ben sviluppate da Silvio che oltre ad aprire argomenti legati alla pratica indicava anche strumenti e possibili percorsi lavorativi a cui potersi approcciare.
      Ho avuto il piacere di frequentare questo per-Corso per diventare coach tenuto da Silvio, che avevo già avuto modo di seguire in una serie di incontri sul metodo Kanban. Il corso, che copre una ampissima serie di argomenti mi è servito per capire, o meglio, per iniziare a capire in cosa consista il coaching. Avendo una lunga esperienza è riuscito anche a trasmettere tutta una serie di consigli sulle strade da evitare o quanto meno gli errori che un neofita potrebbe incontrare all'inizio di questo percorso. Personalmente ho affrontato questo corso con curiosità e per una sorta di arricchimento personale e professionale non direttamente legato alla volontà di diventare un coach, ma forse per questo ho potuto apprezzarne la sintesi senza dovermi imbarcare in percorsi più lunghi (che chi dovesse scegliere di seguire questa professione dovrebbe sicuramente fare). Consigliatissimo soprattutto per poter vedere sotto altre prospettive il mondo che ci circonda e alcuni problemi (soprattutto di gestione lavorativa) che ci si presentano. .
      Carlo Manara
      Interior & product designer
    • Francesco Marin
      Semplicità, precisione, curiosità, lealtà sono alcune delle caratteristiche che apprezzo in Silvio.
      Silvio è approdato in BFT in coincidenza di un cambio organizzativo importante per la nostra azienda. La sua professionalità ed esperienza associata all’utilizzo di strumenti di coaching efficaci ha garantito il successo del suo lavoro e conseguentemente il rilancio motivazionale di alcuni elementi chiave della nostra nuova organizzazione. Semplicità, precisione, curiosità, lealtà sono alcune delle caratteristiche che apprezzo in Silvio. Con Silvio abbiamo successivamente impostato alcuni importanti lavori in diverse aree aziendali il cui scopo è mantenere ed aumentare il valore potenziale delle risorse umane, asset molto importante e prezioso dell’azienda.
      Francesco Marin
      past General Manager Divisione Residential & Industrial

    Seguici sui nostri social